Filippo Gasperini

TALE DI ASPETTO                          

Filippo Gasperini

 

La criniera, possente e maestosa che negli anni forma Vigoria

si posa sopra la mente di lei, cadendo in una lucente chioma

ammirata per la sua bellezza interminabile.

E negli occhi risiedon galassie che si posano con grazia

a fissar il tuo volto, a intenderti oltre qualsiasi idioma

quegli occhi così immensi, quegli occhi oltre l’infinito, così inimitabili.

Tempo che non sfioro tali labbra

dove i movimenti si incatenano tra passioni  

sensuali e mai così amate, mai così volute.

E ora rammento il sorriso,

puro come un essere che si presenta al mondo

e beato, tanto quanto un re affianco alla sua regina.

E mi mancano quei lineamenti fragili e delicati

dalla quale, persino il male più assoluto prenderebbe forma di uno spirito celeste

dopo essere stato offuscato da tale aspetto.

Le curve dove si posano le mani,

sui fianchi più stretti e sulle sporgenze più ampie

dove la notte si ferma un secondo, 

per accompagnarti fin a che non sorge il giorno

Nostalgico nei confronti della donna

che rubò il sentimento 

che sgorga dal petto

e irriga l’amore sopra l’intelletto.

 

 

 

 

 

 

RIFIORITURA 

 

Dove scorge il sole a illuminar il fiore più nascosto 

torna a fiorire di beltà inimitabile 

quello di cui più vero non c’è mai stato

Con significato puro 

si poggia sulle labbra

dando vita al calore più remoto del petto

creandone dipendenza

dove passione e anima 

t’appartengono

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MAR D’AMORE

 

Lidi, rade e ormeggi

tutti gli occhi puntati a riva

su quei due che sanno di Amore.

 

Cristalline le acque ,

dove si risplende il tuo animo

e tra tante genti,

si rispecchia il tuo volto sul mio.

 

Il rumore del mare che confonde l’uomo

dall’essere libero 

o essere un eterno spettatore

che non comprende il mondo sommerso dalle acque.

 

Un eterno spettatore ammaliato dalla vista

della più bella donna dinanzi a sé,

uscita dalle acque come Venere,

con lo sguardo rivolto a me.

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Gentile

Bruno Gentile

Pensiero

Chi ha le ali per volare in cielo, non deve camminare sulla terra!
Anna Maria Gentile

restate informati

EUROARTE

EUROARTE
per inserimenti:salastampa@giallo.it

La foto di una tua opera qui

Per l'inserimento della foto di una tua opera in questo spazio con il link al tuo sito o profilo social, invia una email a:
salastampa@giallo.it