Valentino Lepore

Note.   

Valentino Lepore

Sono sparito
Tra le note
Di uno spartito
Tra le lenzuola
Di un pentito
Tra le sbarre Dell’infinito
Sono sparito
Tra la melodia
Del silenzio
Dal delitto commesso 

Da persone oneste

In un mondo disonesto Sono sparito
E non tornerò
E se mai tornerò

Sarà per te Tra le note
Di uno sparito



Sogni tremanti

Sogni tremanti
Attimi di panico
Ansia che ti sbriciola E’ la vita vera questa
Si sogna ad occhi aperti E a bocca chiusa

Ti svegli la mattina
Ma non smetti mai di sognare Ammiri il mondo là fuori
E ti chiedi da dove vieni
A chi appartieni

Ti chiedi se anche tu Fai parte di un sogno Se puoi decidere
Di svegliarti o no Subendo il gioco

Di Incubone

E allora gridi il tuo nome Cercando di capire
Chi sei
Da dove vieni

Qual è il tuo sogno 

Qual è il tuo sogno?


Frullatore

Dentro un frullatore Vengo girato Rigirato
Dai mille pensieri Che mi lacerano

Mi spezzettano Riducendomi in brandelli

Rimango poltiglia
Esanime
Pronto per il pasto di qualcuno Pronto per un’altra indigestione Mentre continuo a girare
Con i mille pensieri
Che mi frullano nella testa

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Gentile

Bruno Gentile

Pensiero

Chi ha le ali per volare in cielo, non deve camminare sulla terra!
Anna Maria Gentile

restate informati

EUROARTE

EUROARTE
per inserimenti:salastampa@giallo.it

La foto di una tua opera qui

Per l'inserimento della foto di una tua opera in questo spazio con il link al tuo sito o profilo social, invia una email a:
salastampa@giallo.it