Paolo Papagni

A cosa servirà poi scrivere poesie?  

Paolo Papagni

In questa nuova notte
Senza ormai più ombre
Il cuor quieto si domanda

Non v'è più tormento
Non v'è più tempesta
E or smarrito ansioso chiede

Per cosa ho da battere domani?
Ed io, che dell'avvenir so nulla, dico:
"Tu batti! Il perché, sol così, scopriremo!".


Follia

Quando ancor m'eri così cara, follia,
che t'omaggiavo facendo rose di carta
avanti a così improbabili amori,
c'ancor al pensier sorrido.

E or che assopita in me ti volgi,
il dolce sorriso d'un anima gaia
che con gesti d'amor ti chiami,
speri, nel segreto tuo silenzio,
ancor t'ammanti.



Cuore stolto

 

Ad uno come me

che ancor attento osserva

quel modo degli occhi di sorridere.

 

E ancor quello delle labbra,

quell’increspar soave

e quell’arricciar del naso

che fa del volto tuo di donna

dolce creatura a guisa di bambina.

 

Non potei tu che risvegliar il cor sopito

co’ la tua sì consapevole allegria

che il fiero e forte animo tuo sorregge.

 

Ed or questo mio tutto si move e agita,

com’è stolto, lui come il suo padrone,

non sa mai che pesci pigliare.




Dialogo alla luna

 

Stasera mentre tornavo a casa
la luna crescente
di te m'ha domandato.

 

Le ho raccontato di tutte le volte
in cui mi son perso nei tuoi occhi.
E poi di tutte le occasioni
che ancor non ho avuto
per baciarti le labbra.

 

E subito lei divertita 
d'improvviso di riso s'è riempita
e così faceta, a pronunciar s'è mossa.

 

"Ah, sciocco!
Ad aspettar opportuno t'accingevi?
Non sai tu che la donna
di meraviglia vuol esser vestita?
E i baci con ardenza vuol strappati?".

 

E così dicendo in una nuvola s'è avvolta
e prima di sparir sussurrar l'ho udita:
"Meraviglia e ardenza sciocco! Meraviglia e ardenza!".





 

Nessun commento:

Posta un commento

Bruno Gentile

Bruno Gentile

Translate

Pensiero

Chi ha le ali per volare in cielo, non deve camminare sulla terra!
Anna Maria Gentile

restate informati

La foto di una tua opera qui

Per l'inserimento della foto di una tua opera in questo spazio con il link al tuo sito o profilo social, invia una email a:
salastampa@giallo.it